Prefazione PDF Stampa E-mail

Nell'Iliade è raccontato di un luogo che rappresenta un simbolo e insieme una condizione reale della esistenza umana: un luogo che è una linea di confine tra la vita e la morte, una soglia che deve essere traversata da chi combatte ogni giorno la lotta per la vita. Questo luogo è Le porte Scee. I guerrieri troiani, ogni mattina, devono traversarlo per andare sul campo di battaglia, e nessuno garantisce loro che ritorneranno salvi alle loro case: Le Porte Scee sono insieme il luogo che fa temere la morte e il luogo che dona la salvezza, soglia che conduce al nulla e che riporta alla vita. Tutti noi, in fondo, siamo nella stessa condizione. Che cosa è ogni inizio di giorno, se non un inizio di lotta? Per affermare i nostri valori, per dare un contributo al bene, ma anche a volte il contrario, per affermare se stessi, per distruggere. Ma, traversando ogni mattina Le Porte Scee della vita, chi mai garantirà che arriveremo a sera ancora in vita? Tutto può accadere in un giorno, tutto può mutare in un istante: il nemico è sempre in agguato, nessuno garantisce che non cadremo nella sua rete.

E' accaduto così all'Autore del presente, commosso e intenso volume. Per lui il primo giorno del secondo millennio è stato come traversare la soglia di un nuovo universo, mentale, emotivo, psichico: si ritrova, improvvisamente, di fronte al nemico che senza avvertire, ha preso possesso del suo corpo e lo vuole annientare. Il nemico è il cancro, con la sua promessa di morte. Se vivere è certamente una lotta, dinanzi al nemico, la morte, tutto si trasforma in battaglia. In battaglia fiera, durissima, implacabile. Non bisogna mai cedere, mai deporre le armi, combattere fino allo stremo, con la certezza della vittoria finale, che non mancherà, se tutte le energie convergeranno verso questo obiettivo. Non dovremo mai credere che quello sia, come diceva Tiziano Terzani in un suo bellissimo libro, "Il nostro ultimo giro di giostra ": occorrerà armare il cuore di speranza, di determinazione, di certezze. Occorrerà non temere, affrontare con risolutezza il dolore, le giornate terribili dell'incertezza, gli interventi chirurgici per togliere le armi al nemico, le prove quotidiane che possono essere superate solo quando non si cede al demone oscuro della paura e della depressione, i veri nemici della salvezza e della rinascita. Noi medici, in lotta eterna con il nemico, sappiamo quanto sia dura la battaglia, quanto sia coraggiosa la resistenza, quanto sia difficile sperare, quanto sia necessario credere. Ma crediamo anche fermamente che la battaglia è persa se cediamo le armi, se ci prende la paura di morire perché, in fondo, abbiamo avuto paura di vivere. Essere guerrieri è l'unica speranza, la battaglia l'unica forma di vita. Questo libro è in questo senso esemplare. L'Autore dimostra come sia possibile affrontare in armi la minaccia della malattia mortale. Con stile pacato, intenso ed emotivamente contenuto, dice delle sue paure, delle sue rinascite, del suo coraggio, dell'implacabile volontà di vivere che è ragione vera della vittoria. Attento osservatore non soltanto delle emozioni interiori, ma oggettivo osservatore dei dati scientifici, del percorso terapeutico, insieme poeta e medico della sua storia. Il che onora non soltanto la sua professionalità, ma anche questo dono, umile e forte, questo libro che vuole essere (ed è) un libro di speranza e d'amore: per gli altri, innanzi tutto, che nelle stesse condizioni troveranno ulteriori ragioni per combattere, altre ragioni per vincere la battaglia per la vita.

Prof. Roberto Lagalla

Rettore dell'Università degli Studi di Palermo

 

Chi è online

 4 visitatori online

libro

fede

 

Erano Altri Tempi

NOVITA EDITORIALE

ERANO ALTRI TEMPI

di

Sergio Audino

Dario Flaccovio Editore


Attraverso i ricordi, l’Autore del libro ritrae Palermo e un’intera epoca. Dagli anni ’60 fino al recente passato, un viaggio che diventa un modo per capire il vero senso di una città meravigliosa, ma ricca di contraddizioni.

 

per una vita

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi24
mod_vvisit_counterIeri25
mod_vvisit_counterSettimana139
mod_vvisit_counterMese604
mod_vvisit_counterTotale179429

Oggi: Ott 18, 2019